Home » Eventi » L’Italia c’è: anche i ragazzi dell’ICS Vespucci tra i 100 giovani musicisti che hanno suonato l’Inno Nazionale in onore della Repubblica Italiana

L’Italia c’è: anche i ragazzi dell’ICS Vespucci tra i 100 giovani musicisti che hanno suonato l’Inno Nazionale in onore della Repubblica Italiana

Ben 100 giovani musicisti di 12 scuole campane danno vita ad un’Orchestra Sinfonica a distanza e suonano l’Inno Nazionale in omaggio al Capo dello Stato ed in onore della Repubblica Italiana.

 

“Nasce “l’Italia c’è” un messaggio d’amore che i ragazzi hanno voluto rivolgere all’Italia, tutta! Nelle settimane scorse avevamo lanciato un invito alle scuole statali ad indirizzo musicale della Campania ed in tante hanno aderito. Abbiamo messo insieme ben 11 scuole campane, una platea scolastica di circa 15.000 studenti ed è nata un Orchestra Sinfonica a distanza formata da ben 100 elementi. Tutti insieme hanno suonato l’Inno Nazionale in onore del Presidente della Repubblica, on. Sergio Mattarella e della Festa della Repubblica Italiana. Tutti i ragazzi delle scuole hanno dato vita ad un video davvero bello. Sulle note di Novaro, le immagini delle Forze Armate, dei militari che hanno dimostrato amore per la nostra Italia anche in questi giorni drammatici, poi l’Orchestra formata da ben 100 ragazzi delle nostre scuole. Tutti insieme da 100 postazioni diverse hanno suonato con il cuore l’Inno Nazionale italiano. Subito dopo con un arcobaleno, una studentessa di Prima Media ha rivolto un video – messaggio al Capo dello Stato condiviso da tutta la platea scolastica delle scuole aderenti all’iniziativa, al termine le Frecce Tricolori sull’Altare della Patria e i nomi di tutte le scuole partecipanti a “L’Italia c’è”. Ogni scuola ha messo a disposizione le proprie competenze, ogni scuola è intervenuta con gli strumenti musicali, materia dei propri indirizzi musicali. E´ nata così un´orchestra sinfonica a distanza con 100 giovani musicisti che nel video suonano insieme ma a distanza e tutti insieme l´Inno Nazionale. Al termine una studentessa legge la lettera di saluto al Presidente della Repubblica, on. Sergio Mattarella ed all´Italia tutta. La scuola autorizza i media, la stampa alla pubblicazione del video, oggi 2 Giugno in occasione della Festa della Repubblica”. Lo ha dichiarato Ernesto Piccolo, Preside della Scuola Media Statale, San Giovanni Bosco – Summa Villa di Somma Vesuviana, nel napoletano.

Capofila dell’iniziativa la Scuola Media Statale “San Giovanni Bosco – Summa Villa” di Somma Vesuviana.

Hanno aderito: la Scuola Media “Marechiaro” di Napoli, la “Domenico Cimarosa” di Posillipo, la “Tommaso Anardi” di Scafati (SA), l’ “Amerigo Vespucci” di Monte di Procida, la “Volino Croce Arcoleo” di Napoli, la “Pier delle Vigne di Capua” di Capua (CE), la “Capasso – Mazzini” di Frattamaggiore (NA), la “Marconi – Torricelli” di Casandrino (NA), la “Francesco D’Assisi – Nicola Amore” di Sant’Anastasia (NA), la “Gaetano Caporale” di Acerra (NA). Ben 100 giovani musicisti, tutti insieme!

Notizia interessante

Una Mirabile esperienza 12, 13, 26 agosto. IL PARCO IN MASCHERA.

Notte alla Piscina Mirabilis. La Cattedrale sotterranea di Bacoli aprirà la sera, per una rappresentazione …