Home » Campi Flegrei » Bacoli » COMUNE DI BACOLI – Avviso pubblico per i buoni spesa statali. Nasce la piattaforma BACOLI AIUTA

COMUNE DI BACOLI – Avviso pubblico per i buoni spesa statali. Nasce la piattaforma BACOLI AIUTA

C

“BACOLI AIUTA” è la nuova piattaforma istituzionale che, nell’ambito dell’emergenza coronavirus, intende aiutare il cittadino ad orientarsi tra le informazioni riguardanti i “Bonus spesa” previsti dallo Stato (con ordinanza della Protezione Civile), il contenuto dei decreti “Cura Italia” e “Liquidità” emanati dal governo e il Piano della Regione Campania. http://www.comune.bacoli.na.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_1547.html

BUONI SPESA: avviso pubblico, domanda di autocertificazione e manifestazione d’interesse per esercizi commerciali

Oltre alla rete di solidarietà attivata attraverso la piattaforma “Bacoli Solidale”, il Comune di Bacoli comunica che a partire dal 10-04-2020 è possibile richiedere i buoni spesa previsti dall’ordinanza n. 658 del 29-03-2020 del Dipartimento della Protezione Civile. Si tratta della misura prevista dal governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, destinata a nuclei familiari in difficoltà economiche. All’interno dell’avviso pubblico sono specificati i soggetti beneficiari e le istanze prioritarie sulla base delle indicazioni fornite dall’ordinanza della Protezione Civile.

Soggetti beneficiari:

Possono beneficiare dei contributi di cui al presente avviso tutti i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

a)  Cittadini residenti nel Comune di Bacoli alla data di presentazione della domanda;

b)  Titolari di residenza di prossimità e senza fissa dimora;

c)  Richiedenti asilo o in attesa di protezione internazionale che alla data della presente delibera non abbiano reddito o l’abbiano perso per effetto di provvedimenti restrittivi dettati per il contenimento dell’emergenza sanitaria;

d)  Cittadini che, dichiarano di aver subito, a decorrere dal mese di marzo 2020, una grave riduzione del reddito netto, a causa degli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19, tale da comportare l’indisponibilità, alla data di presentazione della domanda di accesso ai contributi previsti dal presente avviso, delle risorse economiche minime necessarie per soddisfare il fabbisogno alimentare personale e dei componenti del nucleo familiare;

e)  Cittadini e nuclei familiari che, per comprovate esigenze, verificate dai Servizi sociali, presentano uno stato di bisogno non fronteggiabile con ordinari strumenti di sussidio.

In fase di prima applicazione, saranno prioritariamente valutate ed accolte, senza la formazione di alcuna graduatoria o attribuzione di punteggi, le istanze pervenute da soggetti non beneficiari di contributi o sussidi pubblici (Redditi di Cittadinanza, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, contributi economici CSSM, assegni INPS per nuclei familiari numerosi o maternità, ecc.), fatta eccezione per ogni forma di sostegno eventualmente richiesta a seguito dell’emergenza Codiv-19 e non ancora percepita alla data di presentazione della domanda.

In via eccezionale e con valutazione attraverso relazioni socio- ambientali dei Servizi Sociali, ai percettori di sostegni statali e di reddito di cittadinanza potrà essere erogato un bonus di euro 60 ( sessanta euro).

Risorse disponibili:

L’importo totale disponibile per l’erogazione dei buoni spesa è pari a € 228.846,24 e costituisce il limite massimo di contribuzione, fatte salve integrazioni che potranno avere luogo previo conseguimento di ulteriori risorse derivanti da fondi pubblici o privati. Le risorse saranno assegnate ai beneficiari mediante l’emissione di buoni spesa dei seguenti tagli: €  € 20,00 (venti euro).

I buoni spesa saranno assegnati secondo le seguenti fasce di contribuzione:

−                € 100,00/mensile per nucleo familiare composto da una 1 persona;

−                € 160,00/ mensile per nucleo familiare composto da 2 persone;

−                € 240,00/mensile per nucleo familiare sino a 4 persone;

−                € 300,00/settimana per nucleo familiare composto da oltre 4 persone;

Per ciascun nucleo ammesso ai benefici, saranno assegnati buoni spesa, nell’entità sopra indicata, in un’unica quota mensile.
Nei nuclei familiari in cui è presente un minore o persona con disabilità l’importo del contributo è   aumentato di euro 50,00;

I buoni spesa saranno assegnati ai beneficiari, seguendo l’ordine cronologico di presentazione delle domande (giorno e ora di ricezione), fino alla concorrenza degli importi massimi sopra indicati e fino all’esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.

Per scaricare l’avviso pubblico (in cui sono specificati i soggetti beneficiari, i casi di esclusione, le modalità di presentazione e di valutazione delle domande, la consegna ed assegnazione ed i controlli), le domande per presentare le richieste, la manifestazione di interesse per gli esercizi commerciali e per ricevere tutte le info sui decreti governativi “Cura Italia” e “Liquidità”, collegati alla piattaforma BACOLI AIUTA cliccando a questo link http://www.comune.bacoli.na.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_1547.html

Area comunicazione istituzionale Comune di Bacoli

Notizia interessante

Il nuovo ponte della Casina Vanvitelliana. Mercoledì 3 agosto ore 22,00.

Fusaro Bacoli, inaugurazione del nuovo ponte della Casina Vanvitelliana. Il sindaco Josi Della Ragione scrive: …