Home » CoronaVirus » Bacoli.Denunciate due persone che lavoravano in un cantiere sotto sequestro.

Bacoli.Denunciate due persone che lavoravano in un cantiere sotto sequestro.

BACOLI – Mercoledì agenti del commissariato di Pozzuoli, durante il servizio di controllo per le strade di Bacoli e Monte di Procida per il rispetto delle misure COVID-19, hanno notato Bacoli nei pressi Casevecchie due persone in tuta bianca che stavano lavorando con un imbarcazione nei pressi di capannone sottoposto a sequestro giudiziario dalla Guardia Costiera dallo scorso mese di marzo e che il nastro bicolore delimitante l’accesso alla struttura era stato rimosso.
Un 55enne napoletano e un 44enne di Monte di Procida, sono stati denunciati per violazione dei sigilli e sanzionati per aver violato le misure previste dal D.P.C.M. del 22 marzo 2020.

Foto di repertorio.

Notizia interessante

Bacoli. Un nuovo contagiato da Coronavirus attualmente sono 2.

Bacoli. La pandemia rallenta ma non si ferma. Il sindaco Jisi Della Ragione informa. Ho …