Home » Annunci » Monte di Procida. Nuovo Coronavirus. Il Comunicato del Sindaco Peppe Pugliese ai cittadini

Monte di Procida. Nuovo Coronavirus. Il Comunicato del Sindaco Peppe Pugliese ai cittadini

Il Comunicato del Sindaco Peppe Pugliese ai cittadini

“In questi giorni di grande tensione e di preoccupazioni, da Sindaco sento il dovere di condividere con voi un messaggio circa ciò che la nostra comunità – unita e compatta – può fare nell’affrontare le problematiche legate al nuovo Coronavirus.

La preoccupazione è normale e comprensibile.
Ma la preoccupazione, che significa prima di tutto attenzione per le persone che ci sono vicine, non deve trasformarsi in cieco allarmismo e paura.

Il nostro comune non è ancora toccato direttamente da casi di contagio e siamo costantemente impegnati per cercare di evitare che questo accada.

Mi preme innanzitutto rassicurarvi. Le istituzioni stanno lavorando incessantemente a partire dal Governo, alla Sanità, alla Protezione Civile a tutti i livelli: nazionale, regionale e locale.
Abbiamo creato, già nei giorni scorsi, un apposito gruppo di lavoro all’interno dell’Amministrazione comunale e convocato il Centro Operativo Comunale di Protezione civile per poter essere costantemente in contatto e pronti ad intervenire. Le strutture scolastiche e gli uffici sono stati oggetto di interventi di disinfezione, secondo quanto indicato dalla Regione. In base alle disposizioni nazionali e regionali, che vengono puntualmente comunicate a livello locale, domani a Monte di Procida le attività scolastiche riprenderanno regolarmente.
In questo momento la cosa migliore è attenersi a quanto ci viene indicato dall’unità di crisi nazionale e regionale, evitando protagonismi, personalismi o colpi di testa.

Vi chiedo di dare la vostra piena fiducia a chi sta lavorando senza risparmiarsi e mi riferisco, oltre che alle istituzioni, ai medici, agli scienziati e alle forze dell’ordine, sempre in prima linea.
Vi chiedo di non lasciarvi andare ad allarmismi che portano solo a situazioni di panico e di seguire le indicazioni fornite dai canali ufficiali.

Noi montesi siamo un popolo che di momenti difficili ne ha superati tanti.
Siamo abituati ad affrontare con grande forza e determinazione ciò che la vita ci pone davanti.
Vi chiedo pertanto, ancora una volta di restare uniti, perché è nei momento di difficoltà che una comunità deve essere forte e coesa.

Raccomando a tutti di seguire le regole basilari per evitare il contagio del Coronavirus e di tutti i virus in generale, ossia: lavarsi bene e frequentemente le mani, evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute, non toccarsi occhi naso e bocca con le mani, coprire con un fazzoletto naso e bocca quando si starnutisce o usare la piega del gomito, pulire le superfici con disinfettante a base di alcol o cloro, usare le mascherine solo se si sospetta di essere ammalati o se si assistono persone ammalate.
Se si presenta febbre, tosse o difficoltà respiratoria e si pensa di essere entrati in contatto con persone contagiate, oppure se si è tornati da meno di 14 giorni dalla Cina o dagli undici comuni italiani identificati come focolaio bisogna evitare contatti e telefonare immediatamente al proprio medico di base, chiedendo a distanza indicazioni sul da farsi. Per chi non risiede a Monte di Procida e per assistenza ai residenti nei giorni festivi, prefestivi e negli orari notturni il riferimento è la Guardia medica al numero 0818688127.
Bisogna evitare il contatto diretto con personale che non sia del 118, per cui si raccomanda di recarsi presso gli studi medici solo dopo prenotazione ed adeguato filtro.
Tutti dobbiamo adottare queste semplici ma importanti regole comportamentali, rispettando le prescrizioni dettate dalle autorità per arginare il contagio e invitando anche gli altri a rispettarle.
Da parte mia, della Giunta e dei miei collaboratori continua e continuerà il massimo impegno nel fronteggiare questa emergenza e nel tenervi aggiornati sull’evolversi della situazione.
Uniti riusciremo a superare questo momento difficile”

Notizia interessante

Pozzuoli. Coronavirus. Sede del comune chiusa per 15 giorni.

Pozzuoli. Il sindaco Vincenzo Figliolia comunica: Senza creare nessun allarmismo e solo in via precauzionale, …