Home » Cronaca » Bacoli. Parcheggio gratuito sulle strisce blu per i disabili, Fratelli d’Italia: “Siamo lieti che il Sindaco abbia accolto la nostra segnalazione”

Bacoli. Parcheggio gratuito sulle strisce blu per i disabili, Fratelli d’Italia: “Siamo lieti che il Sindaco abbia accolto la nostra segnalazione”

BACOLI. Lo scorso lunedì 19 agosto il consigliere Nello Savoia  coadiuvato dal gruppo di consiglieri di Fratelli D’Italia, Amerigo Russo e Mario Di Bonito, hanno presentato  una mozione avente ad oggetto la richiesta di adozione di un’ordinanza del sindaco, per permettere  ai disabili di poter parcheggiare sulle strisce blu, esponendo il tesserino H, così da evitare di subire multe. La richiesta era stata elaborata da Savoia dopo una serie di segnalazioni di cittadini, che nonostante avessero esposto il tesserino H, avevano subito multe per la sosta sulle strisce blu.

Ebbene dopo pochi giorni, il Sindaco di Bacoli, Josi Gerardo della Ragione accoglie la segnalazione di Fratelli d’Italia, con un post pubblico, diffuso poco fa ed apparso sulla pagina ufficiale dello stesso primo cittadino, che nello stesso, dichiara:

“Abbiamo dato indirizzo agli uffici per istituire, anche a Bacoli, le “strisce rosa”: utili a riservare aree di parcheggio per le donne in dolce attesa. In più, nonostante le gravi difficoltà economiche vissute dalla città, ho dato disposizioni per modificare la delibera comunale, approvata nel 2012, con cui l’amministrazione decise di far pagare la sosta sulle strisce blu anche ai portatori d’handicap. Un atto di civiltà, che avevamo promesso alla popolazione. E che metterà fine ad un’ingiustizia”.

Esulta il gruppo di Fratelli d’Italia di Bacoli: 

“Siamo lieti che il Sindaco abbia accolto la nostra segnalazione.

Dopo la mozione presentata da Fratelli d’Italia, il Sindaco ha dato disposizione di modificare l’ormai superata delibera del 2012, consentendo ai DIVERSAMENTE ABILI di SOSTARE GRATUITAMENTE nelle strisce blu.
Ci gratifica l’aver sollevato la questione, avendo così contribuito a rendere BACOLI un paese più vivibile, soprattutto in favore di chi si imbatte in innumerevoli difficoltà quotidiane. Sempre dalla parte dei cittadini, continueremo la nostra costruttiva opposizione!Nello Savoia, Amerigo Russo, Mario Di Bonito”.

Insomma una storia che giunge al suo lieto fine e che consentirà a coloro che sono diversamente abili di sostare gratuitamente sulle strisce blu, senza incorrere in una multa, esponendo il tesserino H. Oggi si registra una grande vittoria del senso di civiltà e giustizia a favore di una fascia di cittadini più deboli per motivi oggettivi, e che si imbattono ogni giorno in mille difficoltà.

 

Commenti:

Notizia interessante

Sport. Tina Schiano: “Con il baskin a Monte di Procida lo sport è per tutti”

Monte di Procida è da sempre faro nello Sport: tra le tante attività sportive che …