Home » Ambiente » Il sindaco di Bacoli rassicura le alghe saranno rimosse dal Lago Fusaro. Multata discoteca

Il sindaco di Bacoli rassicura le alghe saranno rimosse dal Lago Fusaro. Multata discoteca

Voglio rassicurare la cittadinanza tutta: stiamo provvedendo a mettere in campo ogni azione utile per rimuovere le alghe putrefatte, causa eutrofizzazione, presenti nel lago Fusaro. Già da queste ore. Eliminando i cattivi odori che affliggono centinaia di persone. Così come nei giorni scorsi, dando seguito alle preoccupate segnalazioni dei cittadini, abbiamo allertato forze dell’ordine ed autorità sanitarie affinché svolgessero opere di controllo e monitoraggio del fenomeno. Allo stesso tempo, però, non possiamo abbassare la guardia sulla problematica inquinamento.

Una piaga che, senza inutili giri di parole, svilisce da decenni uno dei patrimoni paesaggistici, storici e naturalistici più importanti di Bacoli e dei Campi Flegrei. Per questo, rispondendo in modo concreto alle giuste aspettative di rilancio e sviluppo della popolazione, stiamo accelerando, già da queste prime settimane di governo in Municipio, sia i lavori per la pulizia delle foci (completamente otturate) del lago Fusaro, che quelli per il potenziamento e la manutenzione ordinaria della rete fognaria comunale. Avviando controlli capillari contro gli sversamenti illegali di liquami, da parte di privati.

Perché la difesa dell’ambiente rappresenta il primo e decisivo passo, non solo per riconquistare la normalità perduta: ma, soprattutto, per proiettare la città verso un turismo sostenibile che crei vera ricchezza per tutti.È intollerabile l’atteggiamento di una parte di imprenditori che, qui a Bacoli, sebbene guadagnino (ogni anno) centinaia di migliaia di euro, non abbiano poi alcuna cura della nostra città. Per questo, poco fa, abbiamo provveduto a sanzionare una discoteca che, in località Fusaro, da lungo tempo utilizzava un terreno fronte strada alla stregua di una discarica a cielo aperto. Per lui, denuncia e verbale da 600 euro. Oltre all’obbligo di pulizia. E, in caso di inottemperanza, chiusura immediata dell’attività.

 

il sindaco di Bacoli. Josi della Ragione

Commenti:

Notizia interessante

Antonio Sabatano, SOS antico basolato di Miseno