Home » Annunci » Arco Felice Vecchio, prorogata la chiusura al transito fino al 31 ottobre 2018

Arco Felice Vecchio, prorogata la chiusura al transito fino al 31 ottobre 2018

foto Michele Schiano (Bar Pina)

CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI – AREA AMMINISTRATIVA EDILIZIA ISTITUZIONALE, MOBILITA’ E VIABILITA’ DIREZIONE AMMINISTRATIVA STRADE E VIABILITA’ VIA DON BOSCO 4/F— 80141 NAPOLI Tel. 081/7949675-7949679 PI 01263370635

DETERMINAZIONE

Oggetto: Proroga chiusura al transito per lavori di ripristino e messa in sicurezza S.P. n. 43 Arco Felice Vecchio Comune di Pozzuoli.

Il Dirigente
(Dr. Maurizio Bertolotto)

Premesso che:
 la S.P. n. 43 Arco Felice Vecchio è una strada di proprietà di questo Ente;
 con determina N° 5639/18 si è disposto la chiusura al traffico ai sensi dell’art.6 comma 4 lettera a)
del nuovo codice della strada della S.P. n. 43 Arco Felice Vecchio nel Comune di Pozzuoli, per consentire il ripristino del cavalcavia sovrastante la strada di accesso alla grotta del Cocceio, a partire dall’ Arco fino all’innesto della Vicinale Via Felice Arco, ai sensi dell’art.6 comma 4 lettera b) del nuovo codice della strada a decorrere dal 24.09.2018 al 19.10.2018;

– Vista la relazione tecnica della Direzione Gestione Tecnica Strade e Viabilità prot. n. 136627 del
17.10.2018, che si allega al presente provvedimento come parte integrante e sostanziale, con la quale viene richiesta la proroga, a seguito di imprevisti, di chiusura al traffico ai sensi dell’art.6 comma 4 lettera a) del nuovo codice della strada della S.P. n. 43 Arco Felice Vecchio nel Comune di Pozzuoli, per consentire il ripristino del cavalcavia sovrastante la strada di accesso alla grotta del Cocceio, a partire dall’ Arco fino all’innesto della Vicinale Via Felice Arco, fino al 31.10.2018;

– Tenuto conto che l’istruttoria preordinata all’emanazione del presente atte consente di attestare la regolarità e la correttezza di quest’ultimo ai sensi e per gli effetti di quanto dispone l’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000;

– Accertata l’assenza di cause di incompatibilità e/o conflitto di interessi per i firmatari della presente
determinazione, ai sensi della legge anticorruzione e trasparenza (L. 190/2013 e D. lgs. 33/2013) e del
codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’articolo 54 dei decreto legislativo 30 marzo 2001, n 165

– Visto il Decreto del Sindaco Metropolitano di Napoli n. 503 del 03/11/2016, con il quale è stato conferito al Dott. Maurizio Bertolotto l’incarico di Dirigente della Direzione Amministrativa Strade e Viabilità dell’Area Amministrativa Edilizia Istituzionale, Mobilità e Viabilità;

– Visti il D.Lgs. 285/92 e il D.P.R. 495/92;
– Visto l’art. 107 del D.Lgs. 267 del 18/2/2000 (T.U. Enti Locali);

DETERMINA

– di prendere atto della relazione tecnica prot. n. 136627 del 17.10.2018 della Direzione Gestione
Tecnica Strade e Viabilità, che si allega al presente provvedimento come parte integrante e sostanziale,
e, per gli effetti prorogare la determina 5639/18 di chiusura al traffico, ai sensi dell’art.6 comma 4 lettera a) del nuovo codice della strada per consentire il ripristino del cavalcavia sovrastante la strada di accesso alla grotta del Cocceio, a partire dall’ Arco fino all’innesto della Vicinale Via Felice Arco, fino al 31.10.2018 , ai sensi dell’art.6 comma 4 lettera e b) del nuovo codice della strada;

– di attestare:

Città Metropolitana di Napoli.DETERMINAZIONI_DIRIGENZIALI.R.0006453.18-10-2018

• la regolarità e correttezza del presente atto ai sensi e per gli effetti di quanto dispone l’art. 147 bis del
D.Lgs. 267/00;
• il rispetto dei termini finali del procedimento, così come previsti nella deliberazione consiliare n. 4 del 4
febbraio 2013, pubblicata all’Albo il 14 febbraio 2013 (Testo in vigore dal 2 marzo 2013) e nella relativa
scheda di cui all’art. 4, comma 2 del citato regolamento.

Il R.I. Dario Perasole
Napoli lì, 18.10.2018 IL DIRIGENTE
(Dr. Maurizio Bertolotto)

Commenti:

Notizia interessante

Marina Grande è di nuovo isola pedonale multe e carri attrezzi in azione.

Bacoli. Era da tempo che non si vedeva Marina Grande cosi libera da auto e …