Home » Dialetto » ‘a Semmana muntese… nutizie e fattariè ru paese nuosto. Edizione del 12-09-2018

‘a Semmana muntese… nutizie e fattariè ru paese nuosto. Edizione del 12-09-2018


Presentazione (scusate l’italiano)

L’obiettivo primario di questa rubrica, che si basa sulla pubblicazione in versione dialettale (e colorita) delle principali notizie pubblicate da montediprocida.com, è quello di conservare e diffondere il nostro dialetto riportandolo all’attenzione, soprattutto delle nuove generazioni.

Riteniamo da sempre che il nostro dialetto vada tutelato e preservato perché parte integrante del bagaglio culturale che lega la nostra comunità alla sua terra ed alla sua storia e tradizione.

Quello che segue è un breve numero zero della rubrica, una sorta di anteprima sperimentale per sondare il gradimento degli utenti della nostra community.

E’ perciò importante manifestare il vostro interesse attraverso un commento o un semplice “like“; se ci sarà interesse saremmo ben felici di proseguire in questo progetto.

Anche se nel nome della rubrica compare la parola “semmana” cioè “settimana“, questa rubrica sarà, se possibile, pubblicata periodicamente, ma non necessariamente con cadenza fissa settimanale.

Sicuramente ci saranno errori, omissioni… verbi, sostantivi e modi di dire più appropriati di quelli espressi qui ed è proprio per questo che chiediamo il vostro aiuto e contributo, perché il dialetto è patrimonio di tutti!

Cominciamo.

‘a Semmana muntese, edizione del 12 settembre 2018

8 settembre

‘Nzerrata ‘a viaré arreto ‘a Torre
Ioje hanno ‘nchiuso ‘u viuottolo ca porta adderete ‘a Torre. Pare ca ‘na fèmmena ‘i llà, roppe anne re sfetecamiento, s’è scetata c”u quarto, ha ‘mmezziato tutto ‘u riciètto e l’hanno ‘nzerrata bòna e megghio. Ma pare pure ca chesta fèmmena tene iusso pecché ha vinciuto pe ‘mmano ‘i tribbunale roppo ch’è asciuta ‘nfièto c”u cumune ‘i vacule. A còrpa cchiù ròssa è di guvernante e di capuzzielli ca fino a mò nun hanno apparato stu uaie.
‘Nsomma ‘u patemiento ruosso è ‘u nuosto; re nuje muntise c’ausamme chesta viaré pe ghì a Pezzùle, a Nèpule, ‘u spitale e ‘a tutte pizzo.
Mo’ sadda passà e spassà pe bascio ‘u Mazzone, ma llà se ‘ntasa sempe ‘a via e quanne chiove, ‘a chiàveca ‘ngotta, ‘a latrina sbotta e ‘u fièto iàrda dd’uòsemo.
E chi ‘u sape mò, fino a quanno àmma purtà sta bella roce!

9 settembre

Iettate 4 rote abbascio ‘u mare
Stammatina, propeto sotto ‘u cammusante, hanno truvato 4 rote re carretta senza cavè. Quacche trappàno, perecchiuso e senza scuorno l’ha lassàte annascòse adderete a ‘na pianta. Mò ‘i guardie stanne verenno ‘i capì chi pò essere stato a fà sta purcarìa e si ‘u ‘ncòcciano ‘u fanno ‘na bella scutuliàta.

Nu paisano è caruto ‘a coppo ‘u muolo
Musèr nu paisano nuosto pe tramente passiava ‘ncoppo ‘u muolo re vascio ‘u mare è iuto a fernì ra coppabbèscio, propeto ‘ncoppo i scuogliè e se struppièto malamente. Stu pover’ommo s’è spezzata ‘na cossa e l’hanno purtèto ‘u spitale re subbèto. Mò però è nu uaione pecchè ra nu poco re tiempo ‘u sinneco ‘a mise na chioppa re cartièlle pe dicere ca ‘ncoppo ‘u muolo nun se pò cchiù ghì a spassià.

Aggiornamento: è possibile ascoltare queste notizie lette ed interpretate in dialetto da un montese d.o.c. (cliccate sul link seguente)

‘a Semmana Muntese, letta ed interpretata in dialetto da un montese d.o.c. Da ascoltare assolutamente!

Siete liberi di proporre segnalazioni, correzioni, integrazioni, commenti, etc… ma possibilmente in dialetto montese. Grazie!

Pasquale Mancino
made with <3

Commenti:

Notizia interessante

DISAGI PER LE PROSSIME STRADE CHIUSE parla FRANCESCO PAOLO IANNUZZI.VIDEO

I nostri comuni si stanno organizzando? Un semaforo fino a Natale invia Giulio Cesare La …