Home » Cultura » PRIMO VIDEO ESCLUSIVO DRAMMA ANTICO ALLE TERME DI BAIA. VIDEO PACOSMART

PRIMO VIDEO ESCLUSIVO DRAMMA ANTICO ALLE TERME DI BAIA. VIDEO PACOSMART

Interviste di Gaia Guardscione e Pacosmart

STORIE DALL’ODISSEA

Un racconto a puntate di e con Giovanna Bozzolo ed Eva Cantarella
(due episodi a sera per un totale di sei episodi)
traduzione Rosa Calzecchi Onesti
musiche Franco Bezza
consulenza artistica Monica Codena
produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale

dal 10 al 15 luglio
durata 45min a episodio

STORIE DALL’ODISSEA – Un racconto a puntate. Giovanna Bozzolo e Eva Cantarella ci faranno viaggiare con i versi di Omero: storie di esseri umani e di dei, di ninfe e di maghe, di amori e mortali inimicizie, di tradimenti, battaglie e discese negli inferi, riproposte oggi per riscoprire la vitalità di quel mondo, retto da valori morali e civili che ci legano, a tre millenni di distanza, a Omero.
«Nella grandiosità degli argomenti e nella semplicità della struttura, la fantasia omerica illumina di poesia umano e divino, favola e realtà, tradizioni e ideali, potenza di passioni e tenerezza di affetti, tutta la vita nella sua varietà di aspetti – annotano Eva Cantarella e Giovanna Bozzolo – La potenza della
parola di Omero basta a disegnare scenari mitici e misteriosi, creando figure indelebili che sono anche tipi, modelli di umanità». Così, tra le pieghe dei racconti, nella narrazione delle avventure di dei ed eroi, Omero celebra un mondo, la mentalità dei suoi abitanti, la loro economia, le loro credenze religiose, un modo di essere e una identità collettiva. Per secoli cantato e ascoltato prima di essere trascritto, il poema di Omero è l’epopea del viaggio di ritorno di Ulisse da Troia a Itaca e il racconto delle imprese e delle sue avventure. Dieci anni di guerra e dieci di peregrinazioni, ritorni e rimandi. Vent’anni di vita. Un viaggio interminabile che quando sembra giunto al termine ricomincia, quasi senza fine.
«Il serial più famoso del mondo racconta storie accomunate dalla stessa funzione: tramandare il patrimonio di valori che il pubblico, ascoltando, imparava a conoscere e rispettare. E che aiuta noi a non dimenticarlo. Le Storie hanno bisogno di essere ridette e riascoltate, per nutrire quel nostro bisogno
di passioni e sentimenti, di bellezza, di conoscenza». Tornano oggi a raccontare questa storia Giovanna Bozzolo e Eva Cantarella, intrecciando la narrazione di Omero, nella traduzione di Rosa Calzecchi Onesti, con interventi sul contenuto sociale, politico e religioso di ogni episodio. Ogni puntata del
racconto, pensata come autonoma in se stessa, è anche parte di un racconto globale che copre l’intero arco della storia nelle sue tappe salienti: la condizione di Penelope e Telemaco in una Itaca assediati dai Proci, il viaggio di Ulisse e le sue avventure, il ritorno a casa e la necessaria strage dei pretendenti. Ad accompagnare questo percorso, la colonna sonora curata da Franco Bezza, che utilizza musica del ‘900 dai più svariati repertori, da Sostakovic a Mina, da Ligeti a Nono.

Programma delle serate
10 e 11 luglio Penelope e i Proci / Le seduttrici
12 e 13 luglio Nausicaa / Il ciclope
14 e 15 luglio Ulisse nell’Ade / Ritorno a Itaca

Quest’anno ben undici delle scuole selezionate in tutta Europa per partecipare al Festival dei Giovani di INDA provengono dalla Campania. Per questa ragione, la rassegna Dramma Antico alle Terme di Baia ospita in calendario gli spettacoli allestiti da tre di questi istituti:

Liceo Classico Statale F.De Sanctis, La coscienza di Oreste, 11 luglio ore 19.00, durata 35 minuti
I.I.S.S. F. De Sanctis, Sant’Angelo dei Lombardi, Eumenidi, 12 luglio ore 19.00, durata 50 minuti
Liceo Statale A. Manzoni (Caserta), Processo a Medea, 14 luglio ore 19.00, durata 50 minuti

 

Commenti:

Notizia interessante

Bacoli: incendia la casa della ex fidanzata, evacuate 25 persone.

CondividiE’ stato un 30enne di Bacoli già agli arresti domiciliari per rapina. Già da diversi …