Home » Senza categoria » 13 donne in chemioterapia in posa per il Calendario del Pascale

13 donne in chemioterapia in posa per il Calendario del Pascale

Perché la salute è anche volersi bene. E c’è anche il mese della vita che verrà
” La Bellezza salverà il mondo” 13 donne in chemioterapia in posa per il calendario dell’ospedale Pascale di Napoli.
la domanda che si fanno tutti: “Perché a me?”. Se lo è chiesto per mesi anche Maria davanti al linfonodo che le avrebbe cambiato la vita. “Perché a me?”. Se lo è chiesto fino a quando si è arresa alla mancanza di risposte e ha deciso di reagire con forza e ironia. “A un matrimonio non rinuncerei mai ad andare con i tacchi a spillo e i matrimoni o ti piacciono o non ti piacciono. Così ho deciso di affrontare la chemioterapia, sempre sui tacchi a spillo perché io alla mia vanità non ci rinuncio”. Calendario pascale (1)_Pagina_01Era vanitosa, tanto, anche Angela. Oggi nel raccontarsi dice: “Sono piena di rattoppi, le mie cicatrici me lo ricordano ogni giorno, ma vorrei togliere dall’imbarazzo tutte le persone che guardano i miei rattoppi e le mie ferite, perché sono felice di essere viva”. È viva anche Roberta che da questa esperienza ha scoperto quanto sia utile la prevenzione e Adele che dopo la malattia ha scoperto di volersi più bene.
Maria, Angela, Roberta, Adele, ma anche Loredana, Lorenza, Anna, Nunzia, Sandra, Ida, Claudia, Angelina, Marina. Tredici donne, 13 vite da raccontare da un letto di ospedale o da un lettino della chemioterapia. Loro hanno deciso di farlo prestando la loro immagine per un calendario. Tredici donne, non dodici, una per ogni mese dell’anno, più una per il mese dedicato “alla vita che verrà”.
È il calendario realizzato dal Dipartimento Qualità della Vita dell’Istituto dei tumori di Napoli, diretto da Francesco De Falco. Le donne, fotografate da Giuseppe Barbato, sono state truccate dal visagista delle dive, Renèe Bonante che da due anni dirige, gratuitamente, all’interno del Pascale, una sala trucco. Due volte alla settimana Renèe e il suo staff truccano le donne in attesa della terapia e offrono loro consigli su come trattare la pelle durante i cicli di chemio. Tredici donne, si diceva, più una “diva” in copertina, l’attrice Rosaria De Cicco che ha fatto da testimonial al calendario.
“Abbiamo assecondato quello che era un bisogno delle pazienti – dice Daniela Barberio, psicologa del Pascale e coordinatrice del progetto – Le donne in chemio tendono a isolarsi. Con questo esperimento abbiamo voluto dimostrare che anche quando c’è la malattia c’è bellezza. La salute va affrontata soprattutto volendosi bene”.
E proprio alla bellezza è dedicato il lunario. Il titolo non a caso è “La bellezza salverà il mondo”, parafrasando Fedor Dostoevskij. Solo il primo di una serie di scrittori e poeti che accompagnano con le loro frasi celebri ogni fotografia.
Il calendario è stato finora stampato in mille copie, contando sulla solidarietà di alcuni sponsor. Per la diffusione del calendario e la raccolta fondi a favore della ricerca oncologica bisogna rivolgersi alla segreteria del Dipartimento di psiconcologia allo 081 5903620.
“Questo è un omaggio – dice Francesco De Falco – che facciamo alle donne coraggiose e vincenti che hanno condiviso con noi i mesi del 2013 che salutiamo come un’avventura fantastica”.

fonte www.paralleloquarantuno.com

Commenti:

Notizia interessante

CUMA, SCOPERTA LA TOMBA DEL VESCOVO AURELIO

CUMA, SCOPERTA LA TOMBA DEL VESCOVO AURELIO “Cuma, una delle più antiche colonie greche, fondata …