Home » Cronaca » Bacoli. Sequestro di strutture abusive della Guardia Costiera in un noto complesso turistico

Bacoli. Sequestro di strutture abusive della Guardia Costiera in un noto complesso turistico

Bacoli. Militari della capitaneria di porto guardia costiera di pozzuoli e baia, coordinati dal comandante tenente di vascello andrea pellegrino, hanno effettuato insieme al personale della polizia municipale e con l’ausilio di professionalita’ tecniche del comune di Bacoli, un’operazione congiunta di polizia giudiziaria in materia demaniale sul litorale fregreo in localita’ Bacoli e, precisamente, all’interno di un noto complesso turistico.

Al termine di detto controllo e’ stata constatata, tenuto anche conto che e’ terminata la stagione estiva, la irregolare presenza di voluminose strutture – non facilmente amovibili – ricadenti sul suolo demaniale marittimo occupanti una superficie totale pari a mq. 833 consistenti in attrezzature, servizi igienici, aree di ristoro e di deposito.

Il personale intervenuto ha, dunque, proceduto al sequestro dell’area in questione con apposizione dei sigilli oltre che di cartelli monitori, informando la competente autorita’ giudiziaria.

Successivamente la capitaneria di baia ha proceduto al sequestro di una struttura confinante in ragione di analoghe irregolarita’ riscontrate.

In linea con gli impegni istituzionali, l’autorita’ marittima continuera’ a sviluppare dette verifiche sul litorale di competenza al fine di appurare il puntuale rispetto della normativa di settore.

comunicato guardia costiera

Commenti:

Notizia interessante

Pozzuoli, live scossa di terremoto questa mattina alle 9:28 in zona Solfatara

La scossa con epicentro in zona Solfatara è stata registrata dai sismografi dell’osservatorio vesuviamo alle …