Home » Ambiente » È in arrivo per i cittadini di Monte di Procida una miniguida alla raccolta differenziata

È in arrivo per i cittadini di Monte di Procida una miniguida alla raccolta differenziata

Raccolta differenziata: nuovi obiettivi per una Monte di Procida pulita e vivibile

MONTE DI PROCIDA; È in arrivo per i cittadini di Monte di Procida una miniguida alla raccolta differenziata. Un piccolo vademecum per migliore il servizio che ha distinto Monte di Procida in tutta l’area flegrea. Vetro, metallo, plastica, ma anche oli esausti, pile e batterie esaurite nonché farmaci e materiali ingombranti possono essere consegnati presso il centro di raccolta di via Torrione che negli ultimi anni ha conosciuto un importante sviluppo e crescita per essere funzionale alle esigenze dei residenti. “L’obiettivo di una Monte di Procida pulita, vivibile e motivo di orgoglio- ha dichiarato il Sindaco Francesco Paolo Iannuzzi- impone osservanza di regole, prime tra tutte quelle sulla raccolta differenziata. A distanza di quasi dieci anni dall’avvio, solo uno sforzo comune può garantire il miglioramento dei risultati raggiunti”. L’Amministrazione guidata da Francesco Paolo Iannuzzi e l’Assessore delegato Paolo Scotto di Frega sta attuando tutte le misure necessarie per superare l’attuale soglia del 67% di raccolta differenziata. Fondamentale il ruolo attivo dei cittadini che già in questi anni hanno dimostrato una grande sensibilità in materia. La miniguida così realizzata e distribuita vuole essere un ulteriore strumento per una corretta differenziazione dei materiali per operare bene e preservare l’ambiente.
Parallelamente sono previsti incontri all’interno delle scuole presenti sul territorio. Il Comune di Monte di Procida ha infatti avviato un percorso rivolto ai più piccoli che, con l’aiuto anche degli insegnanti, saranno avvicinati ad una giusta e corretta raccolta differenziata.

Monte di Procida, 3 Marzo 2012
Comunicato stampo

Commenti:

Notizia interessante

Via Giulio Cesare, uno spazio degradato diventa una galleria d’arte.

Fusaro. BACOLI . IL SINDACO JOSI DELLA RAGIONE:Abbiamo trasformato uno spazio degradato in una galleria …