Home » Ambiente » Bacoli e Monte di Procida assenti nella protesta contro la discarica del Castagnaro.

Bacoli e Monte di Procida assenti nella protesta contro la discarica del Castagnaro.

La realizzazione della discarica del Castagnaro tra Quarto e Pozzuoli – dichiara il segretario provinciale della Uiltucs, il settore turismo della Uil, Rino Strazzullo – aldilà dei danni ambientali porterà gravissimi problemi all’ economia locale e al rilancio turistico dei Campi Flegrei su cui stiamo lavorando da anni. Invece di investire sullo sviluppo dell’ area lo Stato deprime ulteriormente i Campi Flegrei. Esprimiamo tutta la nostra contrarietà a questo scellerato progetto”. “Stanno creando le premesse per una nuova Terzigno – spiegano i consiglieri comunali dei Verdi di Quarto Giovanni Amirante e Peppe Martusciello – con le conseguenti ed inevitabili insurrezioni popolari. Una violenza inaudita a comuni già da anni martoriati da speculazioni ed inquinamento. Venerdì prossimo è stato previsto il blocco totale della città di Quarto per protestare contro la realizzazione di questa vergognosa discarica. Ci lascia increduli infine la mancanza di solidarietà da parte dei comuni di Monte di Procida e Bacoli nostri confinanti”.

fonte  www.Casertanews.it

<!– –> 

Commenti:

Notizia interessante

Bacoli. Ripulite le sponde del lago Miseno e piantati venti nuovi alberi.

Bacoli. Festa dell’albero ripulite le sponde del lago Miseno e piantati venti alberelli con i …