venerdì, 25 luglio 2014
Offerte montesi
Home » Notizie Flash » Dimentica la patente nautica Montese multato nel mare dell'Isolotto di san Martino

Dimentica la patente nautica Montese multato nel mare dell'Isolotto di san Martino

Nel trascorso week-end la Guardia Costiera di Procida ha elevato n. 02 illeciti amministrativi per inosservanza della disciplina inerente il corretto uso del mare. Nel corso di una programmata attività di polizia marittima, difatti, la M/V CP 2082 ha sorpreso sabato 19 u.s., in località isolotto di San Martino, il sig. S.D., 34 anni, residente a Monte di Procida, intento nella condotta di un gozzo in legno, con motore entrobordo di100 kw, senza avere al seguito la patente nautica. Immediata la contestazione, in quanto la normativa di riferimento non solo prevede il possesso del titolo di abilitazione alla condotta per motore entrobordo superiore ai 30 kw, ma prescrive anche l’obbligo di conservare la patente nautica a bordo per l’eventuale esibizione all’atto del controllo di un qualunque organo accertante. La sanzione amministrativa pecuniaria comminata, ai sensi dell’art. 53 comma 4° del codice della nautica da diporto, approvato con D. Lgs. 18 Luglio 2005 n. 171, è di importo superiore a 100 euro. Nella mattinata di domenica 20, inoltre, il secondo verbale. Questa volta multata, per violazione dell’art. 8 comma 2° dell’Ordinanza n. 12/2010 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Procida, una associazione diving della terraferma i cui numerosi partecipanti, con l’ausilio di un mezzo d’appoggio nello specchio acqueo prospiciente Punta Pizzaco del Comune di Procida, avevano intrapreso operazioni subacquee senza fornire la preliminare comunicazione alla Autorità Marittima competente per territorio, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno precedente alla data prevista per l’immersione. La Guardia Costiera di Procida ha quindi comminato una ulteriore sanzione amministrativa pecuniaria, pari al doppio del minimo edittale : 200 euro.

Commenti: