Home » Basket » Esordio vincente per il coach montese MANUEL SCOTTO:S.ANTIMO-ANAGNI 72-65

Esordio vincente per il coach montese MANUEL SCOTTO:S.ANTIMO-ANAGNI 72-65

AD. Pallacanestro S.Antimo-Basket Anagni72-65  

 AD.Pallacanestro S.Antimo: Iardella 7, Valentini 14, Gatti 4, Calabria 11, Benini 15, Leccia n.e., Aprea , Cantone 10, Zamo n.e., Gagliardo 11. All. Scotto Basket Anagni: Giampaoli 13,Romano 5, Santolamazza 17, Caceres 9, Gennari n.e, Romani 6, Soave 8, Bruni 2, Ruggeri n.e. Benedusi 5.All. Nunzi Arbitri: Sivieri di Ferrara e De Gobbis di Trieste Spettatori: 900 circa S.Antimo.

 Torna alla vittoria fra le mura amiche, la Pallacanestro S.Antimo: una buona affermazione che fa morale e classifica per i biancorossi, che sconfiggono un coriaceo Basket Anagni, 72-65. Il match, ha segnato l’esordio in panchina di coach Manuel Scotto, che ha sostituito mercoledì scorso sulla panchina santantimese, il dimissionario Foglia. La Pallacanestro S.Antimo, sempre avanti nel punteggio, con un massimo di dieci punti di scarto, ha meritato il successo grazie alle migliori percentuali al tiro rispetto agli avversari, ed un buon predominio al rimbalzo (37-27 il computo finale delle carambole catturate a favore dei biancorossi). Buone le prestazioni di un ritrovato Benini, autore di 15 punti, con 7/10 al tiro e 10 rimbalzi catturati, di un concreto Calabria, determinante nei frangenti finali del match con 5 punti consecutivi, ed un bottino finale di 11 punti, con 8 rimbalzi e di Valentini con 14 punti e 8 rimbalzi, ma anche con 5 palle perse. Incoraggiante la prova del giovane Iardella con 7 punti, 3 assist ed il 69% al tiro, in 19 minuti di utilizzo oltre ad una buona intensità difensiva. Ora, per la Pallacanestro S.Antimo, al 9° posto della graduatoria ed a soli 4 punti dal 5° posto della graduatoria, il calendario propone ancora un match casalingo; domenica prossima al PalaPuca arriverà l’Agrigento, formazione, però, temibile ed in una classifica precaria, che non rispecchia assolutamente il valore del team siciliano di coach Esposito. Ufficio Stampa ed Area Comunicazione Pallacanestro S.Antimo Paolo Amalfi

Intervista a … Manuel Scotto

Manuel Scotto neo-allenatore del Sant’Antimo dopo la partita con Anagni risponde ad alcune nostre domande.

D: Esordio positivo con Anagni, come ha visto la partita?

R: Dopo le mie prime indicazioni in settimana e durante la partita, ho avuto delle conferme. La nostra squadra non può prescindere dalla difesa. Con Anagni abbiamo difeso forte ed i ragazzi hanno fatto un grande sforzo ad adattarsi alle mie richieste. Il risultato è ovviamente buono ma la strada è lunga e la formula del campionato non aiuta. Ci sarà massimo impegno da parte di tutti.

D: Un pregio ed un difetto di questa squadra ad meno di una settimana dal suo insediamento

R: Beh, come pregio sicuramente la grande voglia di fare, che qualche volta ci fa fare scelte troppo frettolose, serve quindi usare la testa e cercare più equilibrio.

D: Quali sono i margini di miglioramento di questa squadra?

R: Mi auguro che siano tanti e dobbiamo fare di tutto per migliorare.

D: Domenica prossima secondo turno in casa contro il fanalino di coda Agrigento, avversario non impossibile da battere.

R: Penso che questo campionato ci ha insegno che tutto può succedere. Verso Agrigento c’è grande rispetto, sono una squadra lunga con molti giocatori e sicuramente non merita l’ultimo posto da sola in classifica. Hanno avuto qualche infortunio e sicuramente al completo potranno rimettersi in carreggiata.

D: La Parola d’ordine della partita sarà?

R: DIFESA.                         

D: Dovuta una parentesi sul suo predecessore Alfredo Foglia.

R: Un ringraziamento va al lavoro fatto da lui precedentemente, dato che ho trovato la squadra bene allenata e ringrazio soprattutto per la sua disponibilità a mandarmi il materiale sulla squadra e su tutto il resto. Ringrazio anche i due assistenti Trojano e Scherma che mi hanno aiutato in questa prima settimana di allenamenti al Pala Puca 

Intervista a … Manuel Scotto

Manuel Scotto neo-allenatore del Sant’Antimo dopo la partita con Anagni risponde ad alcune nostre domande.

D: Esordio positivo con Anagni, come ha visto la partita?

R: Dopo le mie prime indicazioni in settimana e durante la partita, ho avuto delle conferme. La nostra squadra non può prescindere dalla difesa. Con Anagni abbiamo difeso forte ed i ragazzi hanno fatto un grande sforzo ad adattarsi alle mie richieste. Il risultato è ovviamente buono ma la strada è lunga e la formula del campionato non aiuta. Ci sarà massimo impegno da parte di tutti.

D: Un pregio ed un difetto di questa squadra ad meno di una settimana dal suo insediamento

R: Beh, come pregio sicuramente la grande voglia di fare, che qualche volta ci fa fare scelte troppo frettolose, serve quindi usare la testa e cercare più equilibrio.

D: Quali sono i margini di miglioramento di questa squadra?

R: Mi auguro che siano tanti e dobbiamo fare di tutto per migliorare.

D: Domenica prossima secondo turno in casa contro il fanalino di coda Agrigento, avversario non impossibile da battere.

R: Penso che questo campionato ci ha insegno che tutto può succedere. Verso Agrigento c’è grande rispetto, sono una squadra lunga con molti giocatori e sicuramente non merita l’ultimo posto da sola in classifica. Hanno avuto qualche infortunio e sicuramente al completo potranno rimettersi in carreggiata.

D: La Parola d’ordine della partita sarà?

R: DIFESA.                         

D: Dovuta una parentesi sul suo predecessore Alfredo Foglia.

R: Un ringraziamento va al lavoro fatto da lui precedentemente, dato che ho trovato la squadra bene allenata e ringrazio soprattutto per la sua disponibilità a mandarmi il materiale sulla squadra e su tutto il resto. Ringrazio anche i due assistenti Trojano e Scherma che mi hanno aiutato in questa prima settimana di allenamenti al Pala Puca.

Commenti:

Notizia interessante

Monte di Procida, da oggi chiusi Acquamorta, il parcheggio, l’area portuale, le spiagge di Miliscola e di Torregaveta, il Belvedere Stupor Mundi e le aree giochi

Attraverso l’ordinanza n.12 del 13 marzo 2020 il Sindaco Peppe Pugliese ha disposto un’ulteriore misura …