Home » Cultura » Da Bacoli al Fusaro la «Festa dell’Albero» promossa da Legambiente

Da Bacoli al Fusaro la «Festa dell’Albero» promossa da Legambiente

. Si snoda tra Villa Cerillo, i giardini pubblici comunali e il colombario del Fusaro la «Festa dell’Albero» promossa da Legambiente: in campo i volontari del circolo Bacoli, coordinati dal presidente Gennaro Illiano, con gli alunni e i docenti delle scuole primarie e secondarie. Da domani a domenica, è dedicato dunque ampio spazio alla manifestazione che da anni raggruppa studenti e cittadini con il patrocinio dell’ente locale; l’obiettivo degli organizzatori è quello di rendere più verde e respirabile la città, piantando nuovi alberi, mirando a sensibilizzare i piccoli alla salvaguardia della natura in una cornice di gioco e divertimento. Promossa a livello nazionale – la testimonial è Susanna Tamaro – con Anve (associazione nazionale vivaisti esportatori) e corpo Forestale dello Stato, la tradizionale Festa dell’Albero giunta alla 16ma edizione prende il via da Acciaroli: qui sarà inaugurato il Bosco della legalità, realizzato con il patrocinio del ministero dell’Ambiente nel Parco del Cilento, da Legambiente e Feltrinelli per ricordare il sindaco Angelo Vassallo e sostenere il suo impegno. Tornando all’area flegrea, inoltre, i volontari di Legambiente Napoli Centro Antico – con l’associazione «L’Iniziativa» e il movimento «CortoCircuitoFlegreo» e il patrocinio del Parco regionale dei Campi Flegrei – promuovono la manifestazione sulle sponde dell’Averno. Appuntamento domenica alle 10 a Pozzuoli in via Averno, a 10 minuti dalla stazione Cumana di Lucrino ai Giardini dell’Orco. Saranno piantumati alberi della foresta mediterranea sempreverde sulle sponde del bacino lacustre, mentre CortoCircuitoFlegreo allestirà un mercatino di prodotti biologici. L’edizione del 2010, dichiarato dall’Onu anno internazionale della biodiversità, è dedicata a questo tema, puntando a sensibilizzare i bambini, che adotteranno angoli verdi da curare. A tutti è rivolto, infine, l’invito di Legambiente «a piantare un albero per compensare le emissioni di anidride carbonica e regalare al pianeta aria pulita».

fonte Patrizia Capuano da IL MATTINO

Commenti:

Notizia interessante

Villa Cerillo.Opus continuum Collettivo di artisti ( pittori e fotografi)

BACOLI. “OPUS CONTINUUM” HABET SEDEM! A VILLA CERILLO Da oggi la nostra nuova sede operativa …