Home » Basket » LA VIRTUS BATTE IL SENISE E VOLA IN FINALE

LA VIRTUS BATTE IL SENISE E VOLA IN FINALE


Virtus Monte di Procida – Ctr Senise  86-78

Magica! In una grande serata di sport, davanti al proprio pubblico numerosissimo e festoso, ed al cospetto di una gran bella squadra come quella di coach Enzo Maria, i ragazzi della Virtus Monte di Procida vincono la terza e decisiva sfida della semifinale play off e si aggiudicano il diritto a giocare la finale contro il Salerno che deciderà chi andrà a fare compagnia all’Agropoli in serie C nazionale.

Partita intensa come del resto prevede il copione di una bella di semifinale. Monte parte subito forte e Senise, che stasera deve fare a meno di Kreiber, trova la forza di stare attaccata ai flegrei, grazie ad una difesa incisiva e la verve offensiva di Palazzo e Galindez. Purtroppo la panchina corta e gli infortuni costringono Enzo Maria a tenere in campo per lungo tempo il quintetto iniziale che inevitabilmente alla lunga pagherà in termini di stanchezza e falli mentre in casa Virtus coach Di Lorenzo può contare sul roster al completo permettendogli più ampie rotazioni.
Primi due quarti che passano con i padroni di casa a dettare i tempi; Scotto di Perta e Fiore piazzano i fendenti e Iuliano (ancora un’altra grande partita tutto cuore e sostanza del pivot casertano) a difesa delle plance insieme ai due fratelli Fevola.
Al rientro dagli spogliatoi dopo l’intervallo di metà gara, Senise realizza che è il momento di osare e tentare qualcosa in più se vuole rientrare in partita ed ancora sperare nel colpaccio; prima Palazzo e poi un imprendibile Galindez (Mvp con 28 punti) spingono sull’acceleratore tentando spesso soluzioni dalla distanza con percentuali non brillantissime. Il tempo però inesorabilmente è complice del Monte che chiude il terzo periodo avanti di 6 mentre il quarto ed ultimo parziale passa con la Virtus a controllare e Senise ad abbozzare una rincorsa disperata. Per i viaggianti purtroppo le energie sono ormai prossime alla riserva e la situazione falli troppo pesante (in tre gravati da 4 infrazioni) elementi che lasciano più tranquilli i padroni di casa che senza troppi affanni mandano in archivio la semifinale sul 86-78. Il boato assordante dei numerosissimi presenti saluta i ragazzi di coach Di Lorenzo che hanno guadagnato la meritata finale.

Onore al Senise! Forte la squadra del presidente Totaro che non ha affatto sfigurato e che chiude una strepitosa stagione.

Non c’è tempo per sedersi e festeggiare; da martedì riprendono gli allenamenti in vista di gara 1 domenica prossima in casa del Salerno. Non si pensa ad altro! La testa è ormai rivolta alla fortissima quadra di Barker e Mansilla. Ma se si è arrivati fin qua, qualcosa vorrà pur dire. Ed allora non resta che ….. andare avanti!

VIRTUS MONTE DI PROCIDA
Scotto di Perta 14, Fiore 20,  Fevola C. 11,  Romeo ne, Matarazzo 3,
Ilongo 14,  Fevola M. 5,   Lubrano ne,  Iuliano 19,  Conte ne,
All. G.Di Lorenzo

C.T.R. LA CASCINA SENISE
Pernice,   Sassano ne,  Durante 10,  Marchese 13,   Ragazzo ne,
Palazzo 13,  Galindez 28, Di Monte ne,  D’Aranno ne,  Femminini  14,
All. Enzo Maria

Arbitri: Rinaldi e Cammuso di S.Nicola la Strada (Ce)

Parziali:
1) 27-22
2) 15-13  (42-35)
3) 18-19  (60-54)
4) 26-24  (86-78)

Uff. Stampa
Virtus MdP

Commenti:

Notizia interessante

A Monte di Procida in questi cinque anni tasse al massimo e investimenti zero

Monte di Procida è inesorabilmente ferma da cinque anni. Cinque anni durante i quali il …