Home » Basket » LA VIRTUS CADE A TORRE CON LA TESTA GIÀ RIVOLTA AI PLAYOFF

LA VIRTUS CADE A TORRE CON LA TESTA GIÀ RIVOLTA AI PLAYOFF

Torre del Greco – Virtus Monte di Procida    85-63      

Una Virtus con il pensiero rivolto ormai ai playoff esce sconfitta dal campo di Tore del Greco al cospetto di una formazione che sicuramente tenterà di fare il salto di categoria ed accompagnare la già promessa Agropoli in serie C nazionale. Parte forte la squadra di casa che approfitta di una Virtus distratta per tutto il primo quarto chiudendo la prima frazione con un eloquente 31-14. Coach Di Lorenzo è subito chiamato a tentare nuove mosse sulla scacchiera per cercare di arginare i corallini ma la differenza di motivazioni è fortissima e determinante; i montesi con il quarto posto in tasca hanno forse già l’attenzione rivolta alla fase finale del campionato mentre Torre non vuole perdere la possibilità di accaparrarsi il secondo piazzamento in classifica. Squadre abbastanza equilibrate in campo per i successivi periodi ma il forte divario del primo quarto pesa come un macigno sull’economia dell’incontro che si chiude con un perentorio 85-63 per i padroni di casa.

Regular season che per la Virtus Monte di Procida va in archivio con il raggiungimento del quarto posto ed il diritto a disputare i playoff; si torna in campo domenica prossima al Pala Alighieri in gara-1 (serie al meglio di tre) contro il Casavatore, seconda classificata nel girone qualificazione.

TORRE DEL GRECO 
Di Lauro 12,  Garofalo 4,  Somma,    Bove 10,   Paolillo 13,   
Bisaccia 16,   D’Antonio,   Forino 13,   Filippi 8,   Acerra 9  
All. E.Patrizio 


VIRTUS MONTE DI PROCIDA   
Matarazzo 4, Fiore 15,  Fevola C. 3,  Scotto di Perta 3, Ilongo 16, 
Fevola M. 8,   Scaletta ne,  Iuliano 7,  Lubrano 2,  Conte 5,    
All. G.Di Lorenzo  

Arb. Marano e Trematerra di Napoli  

Parziali 
1)  31-14 
2)  19-17  (50-31) 
3)  16-15  (66-47) 
4)  19-17  (85-63)    

Uff. Stampa  
Virtus Mdp  

Commenti:

Notizia interessante

A Monte di Procida in questi cinque anni tasse al massimo e investimenti zero

Monte di Procida è inesorabilmente ferma da cinque anni. Cinque anni durante i quali il …