Home » Cultura » In U.S.A. il mese della cultura campana

In U.S.A. il mese della cultura campana

Nella primavera prossima si svolgerà negli Stati Uniti d’America il mese della cultura campana.Ad annunciarlo, gli assessori ai Beni culturali, Marco Di Lello, ed al Turismo, Teresa Armato. La decisione al termine della visita in Campania della delegazione della Smithsonian Institution, una delle più grandi istituzioni culturali del mondo, che si occupa di organizzare mostre, musei, gallerie d’arte e realizza programma educativi e culturali.

La delegazione, composta da Ms Carol Bogash, Director of Educational and cultural Programs, Ms Faye Browning, Senior Program manage, Ms Laurie Stroope, Director of Development Smithsonian Exhibitions, Ms Ellen Dorn Director of Exhibitions at the Arts and Industries Building, Mr Seth Waite Obiects registar, Mrs Ami Wilkins, Publishe dello Smithsonian Magazin, Mr Martin Stglio, direttore dell’Istituto di cultura di Washigton, ha visitato i musei Archeologico e Capodimonte di Napoli, i Campi Flegrei, la Reggia di Caserta, Paestum, Pompei ed Ercolano.

Ha poi fatto tappa in alcune delle bellezze paesaggistiche ed ambientali della Campania come Sorrento, Positano ed Ischia. “Abbiamo verificato – hanno congiuntamente detto gli assessori Di Lello ed Armato – la possibilità di realizzare un ampio programma culturale e turistico da portare in America nel 2004.

Ci sono tutte le condizioni favorevoli per realizzare gli interventi. La visita in Campania degli esperti Usa è stata una occasione per far conoscere loro, alcuni tra i siti monumentali e località turistica più suggestive ed è servita anche ad avviare la definizione dei progetti che saranno realizzati in America”.

Commenti:

Notizia interessante

Bacoli. Seconda edizione del Phlegraean Film Festival Sala Ostrichina del Fusaro 11 ottobre

Bacoli. Dopo il periodo di iscrizioni, il primo ottobre la Drazil Production, associazione organizzatrice del …