Home » Sport » Super Nicola Guardascione

Super Nicola Guardascione

Monte di Procida – Fracta 3 – 2
L’attaccante montese con una doppietta trascina la sua squadra ad una vittoria sofferta contro il Fracta. Il Monte di Procida torna a vincere dopo sei giornate e si riporta al secondo posto in classifica approfittando della concomitante sconfitta del Napoli Centrale con il Fusaro.
Nicola Guardascione non segnava dalla gara vinta dal Monte di Procida con il Piscinola, caso vuole che quella sia stata l’ultima gara vinta dai montesi, il bomber aveva segnato in tutte le gare vinte dagli uomini di Carannante. Insomma se Nicola non segna il Monte di Procida non vince. A dirla tutta i montesi hanno giocato una brutta gara. Inguardabile il primo tempo che il Fracta ha chiuso meritatamente in vantaggio per due a uno, doppietta di Liguori, i montesi sono scesi in campo con un atteggiamento rinunciatario o forse di presunzione, come se la vittoria fosse un loro diritto visto l’avversario non proprio irresistibile. Invece le vittorie si conquistano sul campo. L’unica fiammata degna di una squadra che lotta per la promozione è arrivata dopo il primo vantaggio ospite, un’azione rabbiosa che ha portato Esposizione al tiro,con il portiere ospite che non si è opposto più di tanto. Il secondo tempo è stato più convincente del primo, il pareggio è arrivato dopo appena cinque minuti con un delizioso tocco di Nicola Guardascione. Buono il lavoro di Lamberti al centro e del neo-arrivato Smith sulla fascia. La strada verso la vittoria viene spianata al 25’ quando Battista si fa espellere. La rete del successo arriva comunque solo al 44’ ancora con Nicola Guardascione bravissimo a girarsi e a trovare l’angolino basso.
Con questa vittoria il Monte di Procida si riporta al secondo posto visto che il Napoli Centrale ha perso, sabato, contro il Fusaro per tre a zero. Ad assistere (a gufare) alla gara c’erano sia i giocatori montesi sia quelli della Santantimese, primi in classifica, durante la gara da segnalare l’infortunio di Oppolo, il turbolento attaccante napoletano, che nella scorsa settimana, colpì Mimmo Russo con due pugni e Mario Scotto di Clemente con una pietra, per lui rottura della tibia, è stato un caso anche se potrebbe trattarsi di una giustizia divina. Altra buona notizia per i montesi viene dal giudice sportivo, infatti, alla Santantimese sono stati inflitti tre punti di penalizzazione per aver schierato un giocatore squalificato, quindi i napoletani sono ora solo a tre punti, anche se hanno già presentato ricorso, poiché per loro è stato un errore della federazione. Difficile un’accettazione.

Monte di Procida: Colandrea 5.5: Non è apparso sicuro sui gol, maggiori colpe sul secondo. Carannante V. 5.5: La difesa non passa un’ottima giornata l’assenza di Astuccio e di Mazzella si è fatta sentire. Scotto d’Aniello 5.5: Vedi Carannnate V. (dal 7’s.t. Pelliccia 6.5: Voto di incoraggiamento per questo giovane difensore.), Scotto di Clemente 5.5: Qualche errore di troppo. Guardascione M. 5.5: Vedi Carannnate V, Russo 5 : Non è in un gran momento di forma e si vede, lotta ma è decisivo un suo errore sul secondo gol di Liguori (dal 45’ p.t. Smith 6.5: Entrato nella ripresa ha fatto vedere degli ottimi spunti. Giocatore di qualità), Lamberti 6.5 : non entusiasmante nel primo tempo, ma quando Carannante lo sposta al centro fa vedere le cose migliori. Esposizione 6.5: il migliore dei montesi nel primo tempo, gol a parte, nella ripresa cala vistosamente. (dal 30’s.t. Carannante Giu. 6: una presenza puramente scaramantica con lui in campo la squadra ha sempre vinto ), Guardascione N. 7.5 : è l’uomo in più quando è in giornata è determinante. Lucci 6: prestazione non brillante al di sotto delle ultime partite disputate. Guardascione Giuseppe 6: Non è ancora al cento per cento ma fa vedere qualche cosa interessante. (dal 30’ p.t.Graziano 6: Una presenza non determinante, si dice abbia ottime qualità ma è ancora presto per giudicarlo).
A dispos.: Basile, Carannante V., Barone.
All.: Gennaro Carannante 6.5: Oltre a Nicola Guardascione determinanti anche le sue mosse nell’intervallo.

Fracta: Giordano 5, Battista 5, Russo 5.5, Vitale 6.5, Auletta 6.5, Martino 5.5, Iavarone 6.5, Liguori 7, Costanzo 5.5, Arciprete 6.5 (dal 24’s.t. Lombardi 6), Barabato 6 (dal 18’ s.t.Tramonto 5.5).
A dispo.: Del Prete.
All.: Palleggiante 5.5

Arbitro: Marco Ragoldi di Napoli 6.5
Reti: al 21’ p.t. e al 45’ p.t. Liguori (F), al 22’ p.t. Esposizione (M), al 5’ s.t. e al 44’ s.t. Guardascione N. (M)
Espulso: Battista al 25’ s.t. per frasi ingiuriose all’arbitro.
Ammoniti Carannnate V. per il Monte di Procida, Vitale e Arciprete per il Fracta. Angoli 2 a 6 per il Fracta. Recuperi: 2 min. p.t., 5 min. s.t. Spettatori: 200 circa.
Per la foto di Nicola Guardascione clicca questo link
http://www.gennarus.supereva.it/sport/index.htm

Commenti:

Notizia interessante

Grande vittoria delle ragazze dellaVirtus Monte di Procida under 14.

STRAVINCONO LE RAGAZZE DELL’ UNDER14 Con una vittoria schiacciante per 111-5 trionfano al PalaPippoCoppola le …